Il diario di Sara: seconda occasione!

Leggi le puntate precedenti: →No Jobs

27.12.16 – La ripetitivita’ delle giornate si fa sentire anche in un posto meraviglioso come questo: avere un obiettivo, fare di tutto per raggiungerlo e dover constarare che c’è invece uno strano destino che governa gli eventi e le situazioni, ti fa perdere le forze.

Ma non le speranze!

Mando un paio di mail e vado a stampare qualche Cv, poi con la mi fedele bicicletta via alla volta delle Dune: mi sono ritirata a riflettere sul da farsi distesa dentro un “trullo” detto corralito per proteggermi dal fortissimo vento e mi sono addormentata.

Al risveglio, quasi sepolta dalla sabbia (parevo una cernia in crosta di sale) vedo in mare uno spettacolo di aquiloni colorati, decine di kitesurf sfreccianti davanti a Lobos. La mia mente vola inevitabilmente altrove, pensieri sconnessi si accavallano a domande senza risposte. Li osservo con l’invidia di chi li sopra non ci potrà mai salire.

Squilla il cellulare con scheda spagnola: numero spagnolo, rispondo: è il cuoco dell’hotel a Lanzarote che mi dice di fare una capatina fin là per una posizione. Usti! In fretta e furia mi sistemo e pedalo di corsa fino al Porto a prendere un biglietto a/r del Traghetto per il giorno dopo. Non m’importa cosa mi proporranno, l’importante è “fare”. Non ne posso più di elemosinare un lavoro.

(Vai alla puntata successiva)

PH Credits: C.P.® / Testi: C.P.® / Grafica: Laura Battistella / Riproduzione Riservata.

Commenti

commenti

Lascia un commento