TRUCCHI salvatempo

TECNICHE INSOLITE

Ogni giorno ci ritroviamo alle prese con faccende da risolvere utilizzando metodi già noti: pulire, stirare, riordinare. Capita a volte che qualcuno, per puro caso, applichi tecniche diverse e sbrigative alle quali non avevamo pensato. Tu le conosci già? Eccole:

PIANO COTTURAMia cognata fa così: riveste il piano cottura di fogli di alluminio. A fine cottura toglie i fogli e il piano cottura è perfetto. Io invece faccio così: insapono di Marsiglia una pezza morbida in microfibra e passo velocemente ovunque. Non c’è grasso che resista, il profumo di citronella elimina gli odori, il risciacquo è il più veloce in assoluto e l’effetto screek è garantito.

STIRARE VELOCEMENTE L’alluminio si usa un po’ ovunque, ma l’avreste detto che può semplificare la difficile attività della stiratura? Il metallo infatti riflette maggiormente il calore e  potenzia l’effetto del ferro da stiro. Come usarlo? Basta sollevare il tessuto della copertura dell’asse da stiro e stendervi sotto il foglio: noterete subito la differenza, l’effetto stiratura raddoppia!

MICROONDE DISINFETTANTE   Se avete l’urgenza assoluta di rinfrescare velocemente la canotta sportiva e non vi va proprio di lavarla a mano o azionare la lavatrice semivuota; immergetela in un contenitore con acqua e sapone naturale, infilatela nel microonde e lasciatela per 10 minuti, poi sciacquatela sotto acqua corrente: sarà perfettamente pulita, sterilizzata e profumata.

MINI-PORZIONISoprattutto se avete una pausa pranzo brevissima e poco tempo da dedicare alla cottura, preparate le porzioni abbondanti quando avete più tempo e poi fate scorta delle eccedenze sotto forma di mono porzioni. Congelate tutto ciò che è possibile. Poche cose fanno male alla salute come strafogarsi con due croissant dopo che ci siamo accorti di non avere in casa nulla di pronto.

ELIMINARE DOCUMENTIDovete assolutamente eliminare dei documenti con dati sensibili e non vi fidate di gettarli nel cassonetto della carta? Se non disponete di un tritacarte fatene una sommaria cartapesta: ammollate i documenti in un recipiente pieno d’acqua, stracciateli con le dita, mischiateli e poi ricompattateli in palline da strizzare. A quel punto potete gettare i bozzi di carta tranquillamente nel cassonetto.

SHAMPOO IN GOCCE Questa tecnica ve la regalo io, l’ho scoperta casualmente anni fa e da allora la uso regolarmente. È un modo per risparmiare detergente e rende i capelli straordinariamente puliti e lucenti. Come? Con dei semplici guanti da cucina, quelli per lavare i piatti. (Mi raccomando: usate i guanti in gomma, non quelli in lattice! Altrimenti otterrete l’effetto contrario!) Dunque procedete così: indossate i guanti, bagnate la chioma, versate qualche goccia di shampoo sulle dita e distribuite sul cuoio capelluto massaggiando per un minuto, proseguendo infine su tutte le lunghezze. Non servirà ripetere l’operazione: vi accorgerete che i capelli saranno già perfettamente sgrassati. A quel punto procedete col balsamo preferito e con un bel risciacquo tiepido: et voilà, capelli puliti e leggeri più a lungo e tanto prodotto risparmiato!

SOTTOVUOTO CASALINGOPer realizzare un effetto sottovuoto senza l’ausilio delle moderne attrezzature potete fare così: riempite un secchio d’acqua, imbustate ciò che dovete proteggere in un sacchetto di nylon e immergetelo lentamente nel secchio fino a tre/quarti dalla chiusura ermetica, poi chiudete. Non è un metodo di conservazione infallibile, ma aiuta a guadagnare spazio.

FERRO DA STIRO INCROSTATO – Se il ferro da stiro presenta brutte incrostazioni sulla piastra che non ci permettono di stirare bene gli indumenti basta preparare ben disteso un pezzo di carta da forno, spargerci sopra una manciata di sale e infine passarci il ferro caldo. In questo modo le incrostazioni si dissolvono e il nostro ferro da stiro tornerà come nuovo!

Commenti

commenti

Lascia un commento