PELLE SENSIBILE BYE BYE!

L’epidermide delle persone che soffrono qualche problema di intolleranza ha quasi sempre una sensibilità maggiore: irritazioni, desquamazioni, secchezza e arrossamenti vari. Un fastidio notevole! Oltre al fatto che una pelle irritata non si presenta certamente al top della morbidezza, e questo specialmente per le donne è un fattore che fa punteggio. Qui parlerò di due prodotti specifici.

Ho scoperto il marchio “LA ROCHE-POSAY” dopo tortuose ricerche e sperimentazioni. Una linea molto interessante questa, che a mio parere mantiene le promesse.

Per esempio: ISO-UREA LATTE CORPO è in assoluto la mia crema corpo. Le migrazioni sperimentali verso altre marche, che ogni tanto mi riservo di fare, non sono ancora riuscite a scalfire la sua eccezionalità: per me rimane la n°1. 

A cosa è dovuta questa simpatia? La mia pelle in certe zone – tipo avambraccia e gambe – è talmente priva di grassi da trasformarsi (specialmente d’inverno) in una morbida grattugia! E una sensazione fastidiosissima che ti fa sentire una specie di coccodrillo… Creme e olii servono a poco, le prime vengono letteralmente bevute in superficie e spariscono in un baleno, gli olii rimangono “unti” nonostante i lunghi massaggi (e chi ce l’ha il tempo?) e macchiano i vestiti. Una sensazione di disagio insopportabile! Io poi, sono una specie di “Naso aromatorio” possiedo un senso olfattivo da Maitre parfumeur insomma, e percepisco ogni piccola variante aromatica negativa. Se la pelle non possiede abbastanza lipidi, o ne possiede troppi, è facile che una profumazione si alteri spiacevolmente. Accade di frequente devo dire. Invece la leggerissima profumazione di ISO-UREA LATTE CORPO acquista più qualità proprio con il passare delle ore, diventando freschissima. Insomma, ha un buon profumo di Pulito che ti rimane addosso per tutto il giorno. Questa crema-latte si applica dopo la doccia quando la pelle è umida e non ci si pensa più! Si assorbe in fretta e non lascia tracce, salvo la meravigliosa, favolosa, divina sensazione di pelle-che-respira.

Meglio ancora se la toeletta è completata da uno scrub fatto con GOMMAGE SURFIN PHISIOLOGIQUE. Questo prodotto si usa due volte a settimana e contribuisce a restituire alla pelle la sua luminosità.La colorazione spenta si illumina, il tono di umidità rimane costante come nella pelle dei bambini, la grana si affina, se ci sono zone un po’ ruvide si levigano. E tutto questo dura perfino il giorno dopo: cosa chiedere di più? La mia pelle problematica è felice e ringrazia di cuore. “LA ROCHE-POSAY” si merita non uno, ma tre cuori! ♥♥♥

LIPIKAR BAUME AP+

Mi sento di consigliare anche questa crema “basica” soprattutto ai frequentatori di piscine. Ha un alto grado di idratazione e spegne in partenza il prurito che si riscontra dopo il contatto con il cloro presente nell’acqua. Il frontespizio riporta infatti “Baume relipidant – anti grattage avec de l’eau thermale de La Roche-Posay”. Sia prima che dopo la nuotata preserva il normale grado di idratazione. Non possiede profumazione e questo è un bene, ma su di me provoca dopo un po’ una alterazione olfattiva tipo “burro” che non apprezzo molto, perciò preferisco miscelarla a qualche goccia di olio essenziale (lavanda, ginepro, rosa… secondo la stagione), questo stratagemma permette di ottenere un beneficio supplementare, cioè quello regalato dagli olii: ognuno di questi ha delle proprietà che si possono sfruttare nel caso si volesse drenare i tessuti, migliorare la circolazione venosa ecc. ecc.

I prodotti LA ROCHE-POSAY si trovano in farmacie e parafarmacie, i prezzi sono abbordabili e le confezioni abbondanti. Il tubo flessibile mantiene la sua forma intatta e verticale fino all’ultima erogazione. Li consiglio senz’altro.

Commenti

commenti

Lascia un commento