GRATIS PER TE

FREE-GRATIS

Scarica, stampa personalizza.
Ti piacerebbe IMPARARE UNA TECNICA, creare un biglietto pop-up di compleanno, una agenda, un segnalibro? In questa pagina potrai scaricare qualche layout che ho preparato per te, da personalizzare a piacere e stampare da solo.

QUESTO MESE:
FARSI UN VOLANTINO E PROMUOVERLO.
PARTE 3°: la distribuzione efficace.

VOLANTINI

 

Oggi vi parlerò della distribuzione pubblicitaria “fai da te”.

Sono ormai trascorsi molti anni da quando anche i piccoli commercianti, o i presidenti di piccole associazioni, passavano a trovarmi nello studio pubblicitario dove lavoravo, per commissionarmi un volantino o un pieghevole da realizzare e poi distribuire. Credo di non sbagliarmi se dico che questo accadeva fino ai primi anni ’90. Infatti, intorno a quel periodo è fiorita la “massificazione informatica”.
Non starò qui a discutere sui benefici e i fallimenti che questo avvento ha creato per i professionisti del settore (il mondo cammina in avanti e non è questo l’argomento di oggi), fatto sta che in quegli anni la maggior parte delle persone si è trovata tra le mani una macchina dalle molteplici potenzialità – il personal computer – spesso senza possedere una adeguata preparazione tecnica, visiva o artistica.
“Accontentarsi” di una esecuzione medio/bassa produce gli stessi risultati, dunque è buona cosa mettersi d’impegno per apprendere le tecniche corrette.

Nei prossimi articoli vi parlerò in dettaglio delle migliori regole da seguire per creare una semplice promozione “fai da te” su carta, ma per oggi preferisco partire dall’ultimo anello della catena, la “distribuzione”, perché conoscere questi dettagli potrà far cadere la scelta sul tipo di formato migliore per il vostro caso, piuttosto che un altro. Quindi vediamo ora come distribuire al meglio i vostri prossimi volantini. (Vai all’articolo).


QUESTO MESE: AGENDA/SKETCHBOOK STAMPABILE, IN  REGALO!

Ho una gran quantità di agende… grandi, piccole, minuscole. Le compro perché sono attratta dalla grafica o dal design tecnologico, ma poi nasce il problema di dover trascrivere le indicazioni su tutte quante – e sono troppe – così alla fine le uso come sketchbook e le riempio di appunti e disegni.

L’agenda principale finisco per crearla self-made. Ne ho realizzate un paio che hanno avuto buon successo tra le amiche. Una di queste ho deciso di condividerla con voi: potrà diventare un blocco di appunti o una agenda vera e propria, secondo la vostra utilità.

Per prima cosa potete scaricare la copertina per stamparla (o farla stampare al service sotto casa, perché occupa orizzontalmente metà formato A3) questo vi permetterà di far avvolgere tutte le pagine interne con una vera e propria rilegatura a spirale. In alternativa potete stampare solo i fogli interni che vi servono, per inserirli di volta in volta in un blocco ad anelli, (più comodo per chi non ha dimestichezza con le stampanti). Per scaricare l’agenda è sufficiente cliccare i vari link (si apriranno in formato PDF), copiarli in un foglio Word e poi stamparli nella dimensione desiderata (A5 – A4). Sempre con Word avete l’opportunità di personalizzarli con il vostro nome, perché ho lasciato lo spazio per sbizzarrirvi… oppure lo farete in un secondo momento, a mano, con i pennarelli.

Scarica la copertina: COVER

La PAGINA INTERNA è una sottocopertina vezzosa, non ha utilità precise salvo quella di personalizzarla con il vostro nome. Se vi piace eccola qui:

Scarica la sottocopertina: UNDER-COVER

Ora è la volta del PLAN: è costituito da una pagina sinistra e una pagina destra, che potete stampare mensilmente e personalizzare a mano con il calendario dei giorni:

Scarica la pagina sinistra: PAG SX                  Scarica la pagina destra: PAG DX

Per finire ci sono le utilissime pagine di APPUNTI e di SCADENZE, che vanno inserite al termine delle quattro settimane mensili e vi aiuteranno a ricordare ogni cosa. Questo è tutto! Fatemi sapere se l’idea vi è piaciuta e … buona organizzazione!

Scarica gli appunti:  APPUNTI                          Scarica le scadenze: SCADENZE