La storia del Castello di Torre

Al giorno d’oggi Torre è considerato solo un rione di Pordenone, il suo naturale prolungamento. Giusto un’appendice della città. In realtà è proprio il contrario, e questo fatto – per noi di Torre – è fonte di un certo orgoglio. Anche se poche famiglie possono vantare di avere una relazione diretta con la Turris antica, perché gli insediamenti produttivi dell’ottocento – il cotonificio e poi la tintoria – hanno portato molti “foresti” in queste zone, come è successo nel novecento con la Zanussi, ma in qualche modo tutti gli abitanti hanno maturato un legame forte con questo borgo e si sentono “torresani”. Continua a leggere

LA BELLEZZA CHE CURA

«Mi sento bruttissima!»

Ha detto ieri mia mamma (77 anni).

Sorridendo le ho chiesto: «Facciamo un lifting?»
Risposta clamorosa: «Quasi quasi…»
Incredibile. Mia mamma è stata sposata tutta la vita con mio papà – bellissimo, affascinante e con un karma tormentato – eppure in tanti anni non l’ho mai vista truccarsi o abbigliarsi per apparire più carina. Continua a leggere

OLTRE IL WEB SEMANTICO

I CERAMISTI CI SALVERANNO DALL’OBLIO?

eroeffnung-mom_q0a3129

Le mie amiche Glenda, Prisca e Adriana potrebbero scoprirsi dall’oggi al domani “copiste analogiche del sapere”. Insomma, ceramiste 3.0 su moderne tavolette sumeriche!
La faccenda nasce da un dubbio: quanto potranno resistere nel tempo quelle “mila-miliardi” di informazioni che produciamo in continuazione su laptop e iPhone?
Il volume cresce in maniera esponenziale, la conservazione digitale si rinnova, ma invecchia anche rapidamente. Qualcuno si ricorda dei floppy disk? Sono quasi scomparsi anche i CD, siamo sicuri che il XXI secolo non sarà un buco nero per i nostri discendenti? Continua a leggere

Anemia? Un pesce di ferro ti salverà

fishOggi cucino… PESCE di FERRO

Se hai intolleranze o allergie può capitare che certi alimenti sei costretto a limitarli, o magari escluderli. Questo potrebbe provocarti anemia. Oppure, come me, sei un anemico congenito. Assumere ferro non è sempre una passeggiata, molti non lo tollerano perché spesso provoca disturbi gastrici anche piuttosto fastidiosi, e ne avresti già abbastanza dei tuoi disturbi, prima di andare a cercartene degli altri. Continua a leggere

ALLERGIE E DERMATITI

starnutoSono alieni-fantasma che ci attraversano. Le dermatiti atopiche. Il prurito. Starnuti a raffica per mezz’ora. Le bolle. L’asma notturna in agosto. Lacrimazioni improvvise. Macchie rosse. Orticaria gigante. A queste cose in famiglia siamo allenati. Per quale motivo accadano e che cosa scateni tali episodi, resta in gran parte un mistero. «Forse, potrebbe essere, chissà». Ma di certo non sappiamo ancora nulla.

Un giorno mio padre si ricoprì di bolle e pustole mostruose, Continua a leggere

LO SPECCHIO MAGICO

wizemirrorAlzarsi al mattino e vedere la solita faccia assonnata riflessa sullo specchio del bagno. Domani cambierà qualcosa? Sì, se lo specchio sarà il Wize Mirror

Wize Mirror è come lo specchio parlante nella fiaba di Biancaneve. Non ti dice che sei la più bella del reame, però i sensori e le telecamere che sono nascosti nel suo “cuore” registrano e confrontano tutta una serie di parametri, elaborandoli: Continua a leggere

PROBIOTICI E PREBIOTICI, QUANTO NE SAI?

Spesso si fa confusione, ma basterebbe fermarsi alla particella PRO o PRE per intuire la differenza: PRO = a favore  PRE = prima. Non sono, quindi, la stessa cosa.

♦  PROBIOTICBATTERII. Viene subito da pensare allo yogurt, ma esso contiene perlopiù Lactobacillus bulgaricus, solo un piccola goccia nel mare dei batteri. Esiste una quantità incredibile di batteri benefici per noi al di fuori dello yogurt, ma la loro efficacia può venire compromessa anche da una digestione lenta e un po’ più acida, perciò la ricerca scientifica tende a selezionarne alcune specie più resistenti. La cosa interessante è che i Probiotici danno il meglio di sè Continua a leggere

Effetto PLACEBO

intestino happySto leggendo un libro molto interessante del quale si fa un gran parlare nelle ultime settimane, infatti è posizionato nella top-five di vendita. Mi ha incuriosito perché tratta un argomento che di solito è relegato in ambito geriatrico essendo poco seduttivo: l’intestino. Ma è stato scritto da una giovanissima ricercatrice tedesca in un modo accurato e davvero divertente. Quello che mi ha colpito è che ribalta la visione molto consolidata (e anche limitata dico io) di liquidare ogni disturbo sotto la voce “stress”. Ulcere, gastriti, morbo di Crohn, diverticolite… tutto sembra causato dallo stress! “Prenditela meno a cuore”, “Passaci sopra!”, “Non farci una malattia!” Insomma: è sempre colpa nostra e del nostro brutto carattere… Continua a leggere

PANCIA: QUESTIONE DI METEO

PANCIAChiariamoci le idee sulle intolleranze alimentari e le leggende metropolitane che vi aleggiano. Chi non ne soffre affatto è facilmente portato a pensare che siano il prodotto somatico della mente. La mente di individui instabili, poco determinati e piuttosto indolenti. Mi spiace contraddire ma in quanto a determinazione e caparbietà sono ben dotata, tutto questo nonostante le mie viscere noioseContinua a leggere

FALSI MITI dei TEST DIAGNOSTICI

breathtestVanno di moda i test per le intolleranze alimentari.

Le intolleranze alimentari non sono “allergie” ma provocano disturbi anche gravi, che si manifestano con un certo ritardo rispetto all’assunzione dell’alimento. Non sono immune a questo richiamo dei test sulle intolleranze alimentari, con la speranza di risolvere definitivamente il problema, sono però abbastanza scettica di natura e tra i vari “Vega Test” “Analisi del capello” “Test citotossico” e “Test cinesiologico” sento puzza di tranello. Forse mi sottoporrò al breath test, credo sia l’unico test diagnosticamente validato. Nel giugno scorso ho richiesto un appuntamento in una struttura pubblica (fissato privatamente per fine settembre 2015 al costo di 108 euro, con Prick test incluso), se invece avessi voluto pagare di meno (60 euro con la convenzione) avrei dovuto attendere febbraio 2016. A settembre vi parlerò dei risultati.