Tecniche di miglioramento: I BUONI INCONTRI CHE SI FANNO CASUALMENTE IN RETE

Di questo accattivante sito (che ho scoperto per caso) mi ha sedotto inizialmente la guida (gratuita) che ha l’intento di proteggerti dagli imprevisti.

Credo di averne già una collezione (di guide intendo, alcune create da me) ma come resistere? Questa è simpaticissima e ti prende per mano esattamente come fa la mia amica consulente commerciale quando mi regala i suoi consigli. Si chiama “il Contratto per Freelance”. (Ma oltre al lavoro c’è molto altro!) Continua a leggere

Il cambiamento è guardare attraverso

shutterstock_124652143Ci sono persone capaci di convertire un licenziamento in tronco in un progetto di lavoro. Non hanno talenti conclamati e straordinari, o parenti ricchi a coprire loro le spalle, ma sono persone flessibili. Hanno un materiale che tutti possiedono: i sogni e le idee. Provano. A volte sbagliano, ma non si abbattono, modificano il tiro e ritentano. Anche se stanno male. Anche se sono stanchissimi. Non li pieghi. Continua a leggere

Sosteniamo l’economia locale pordenonese!

glenda-nataleL’economia locale riparte dalla creatività dei singoli.
Poi i singoli fanno rete, tendono a favorire scambi di esperienze, crescono e si sviluppano.
L’artigianato artistico ha il suo legame con il territorio: se questi piccoli crescono tutto il territorio cresce.
I nostri artigiani sono veri e propri artisti, fanno il loro lavoro con la stessa passione di un hobby, dedicando ad ogni singolo pezzo l’amore necessario perché quel pezzo possa diventare unico. Continua a leggere

Vuoi vendere e affittare meglio? Chiama la Home Stager

13131207_1540740919561703_7847112375671457333_oDue sorelle di Pordenone cercano di locare l’appartamento appena ereditato: una vorrebbe venderlo, l’altra preferirebbe affittarlo. Ma lo scoglio più grande è che lo stabile è un po’ datato: molto soleggiato – d’accordo – in una piazza ben servita – ok, perfetto – però gli infissi non sono un granché, i pavimenti in marmo non si usano più e la disposizione dei locali è un po’ strana. E rinnovarlo per venderlo costerebbe troppo.
Davvero? Questo fino a ieri, ma non potete immaginare come potrebbe diventare quell’appartamento dopo il tocco creativo di una Home Stager professionista! Continua a leggere

Skin care, l’ho testato per te

wp_20161031_004La mia selezione di prodotti skin-care per la pelle femminile

Sono alla costante ricerca del prodotto perfetto, quello che supera la valutazione più difficile “qualità/prezzo” e non mi risparmio neppure certe velleità da “Maitre parfumeur”. Si sa che l’olfatto è una squisita questione femminile… fa parte del corredo ormonale per la selezione della specie 😉
Poi non è detto che il prodotto di gran marca risulti per forza il migliore. In questo caso è meglio richiedere campioncini, è passato il tempo in cui l’acquisto veniva basato principalmente sulla confezione più attraente  (parola di pubblicitaria). I prodotti che ho testato di recente sono un mix commerciale: provengono da supermercati, farmacie e profumerie e questi sono quelli che hanno superato il mio test-di-validità più recente, eccoli: Continua a leggere

FARSI UN VOLANTINO E PROMUOVERLO: la distribuzione efficace.

volantinaggioCOME DISTRIBUIRE I VOLANTINI.

Oggi vi parlerò della distribuzione pubblicitaria “fai da te”.

Sono ormai trascorsi un bel po’ di anni da quando perfino i piccoli commercianti di quartiere o le piccolissime associazioni passavano nello studio pubblicitario dove lavoravo, per commissionarmi un volantino o un pieghevole da realizzare e poi distribuire. Credo di non sbagliarmi se dico che questa bella abitudine è sopravvissuta fino ai primi anni ’90. Infatti, intorno a quel periodo è sbocciata la “massificazione informatica”.
Non starò qui a discutere sui benefici e i fallimenti che questo avvento ha creato per i professionisti del settore (il mondo cammina sempre avanti), fatto sta che in quegli anni la maggior parte delle persone si è trovata tra le mani una macchina dalle molteplici potenzialità – il personal computer – nella mancanza però di una adeguata preparazione tecnica, visiva o artistica self-made.
“Accontentarsi” di una esecuzione medio/bassa produce gli stessi risultati, dunque è buona cosa mettersi d’impegno per apprendere le tecniche corrette. Continua a leggere

TRUCCHI salvatempo

TECNICHE INSOLITE

Ogni giorno ci ritroviamo alle prese con faccende da risolvere utilizzando metodi già noti: pulire, stirare, riordinare. Capita a volte che qualcuno, per puro caso, applichi tecniche diverse e sbrigative alle quali non avevamo pensato. Tu le conosci già? Eccole:

PIANO COTTURAMia cognata fa così: riveste il piano cottura di fogli di alluminio. A fine cottura toglie i fogli e il piano cottura è perfetto. Io invece faccio così: Continua a leggere

FATTI UNA CASA NUOVA

OGNI casa ha molte possibili versioni:
OSSERVALA BENE E CERCA LA MIGLIORE!

Fateci caso: quando rientrate a casa vostra non attivate forse la modalità automatic? Per prima cosa raggiungete la scarpiera per togliervi gli impicci, vi liberate della borsa, del cappotto, tornate in cucina e nel frattempo notate le cose fuori posto, le tazze del mattino, l’asciugamano di traverso… ma non osservate i mobili, i quadri, le lampade, i tappeti ecc.
Tutto questo perché siamo abituati a vedere queste cose ogni giorno e a dare per scontata la loro esistenza. In genere, rientrando da una lunga vacanza, la nostra casa ci sembra diversa: a volte bella, a volte piccola oppure strana. Quelli sono i momenti migliori per studiarne i difetti di tipo organizzativo, funzionale ed estetico per modificarli. Continua a leggere

A PROVA DI SUOCERA

Tutte o quasi, avete subìto almeno una volta nella vita il famigerato test “Reginetta della Casa”, in genere capita una visita inaspettata proprio nel giorno in cui avete trascurato il lavello (perché eravate stanche) o il letto è da rifare e la vasca trasborda di asciugamani accatastati. Certo, basta fare un sorriso e sdrammatizzare, anche perché nessuno verrà a mettervi a posto il disordine, però in fondo un po’ dispiace… “Uffa, se fossero venuti l’altro ieri, quando la casa era uno specchio!” Continua a leggere